Contenuto riservato agli abbonati

Il mitico pinguino Marco torna al Salone degli Incanti di Trieste

Per anni l’animale imbalsamato era stato chiuso nei depositi del museo di Storia naturale

TRIESTE. Il pinguino Marco rivive, per quasi 3 mesi, al Salone degli Incanti. L’animale, per anni chiuso nei depositi del museo di storia naturale, è stato collocato lunedì 26 luglio nell’ex pescheria, luogo che abitualmente frequentava, scorrazzando liberamente per anni sulle Rive.

Il pinguino Marco rivive al Salone degli Incanti

È la prima volta che l’esemplare viene esposto pubblicamente, dopo la morte avvenuta nel 1984, alla quale era seguita l’imbalsamazione, o meglio, la naturalizzazione.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Trieste, sabato mattina continua il presidio dei portuali

Gallinella su purea di zucca, patate croccanti e cavolo riccio

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi