Contenuto riservato agli abbonati

Il gelato alla frutta chiede freschezza e delicatezza, quello alle creme vini o liquori invecchiati

Katia Bonaventura

TRIESTE Affrontare la calura di mezza estate o le spensierate serate a passeggiare sul lungomare con in mano una coppetta o un cono di gelato, è uno dei passatempi preferiti da friulani e triestini. L’utilizzo di alcolici da abbinare in questa stagione calda deve esser fatto con estrema moderazione, in quanto il nostro corpo è già stressato dalle temperature e dal periodo.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Trieste, la passeggiata cinematografica è a Melara

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi