Contenuto riservato agli abbonati

Vaccino, fra i parlamentari del Friuli Venezia Giulia uno su quattro non l’ha fatto

C’è chi si è prenotato

TRIESTE Sono 5 su 20, un quarto, i parlamentari eletti in Friuli Venezia Giulia che non si sono ancora vaccinati contro il Covid 19. C’è chi dichiara un “no” senza possibilità di obiezioni ma c’è anche chi è pronto a prenotarsi. Come, per esempio, la deputata leghista Vannia Gava. «Ho avuto la malattia - dice Gava -, mi sono prenotata e ho l’appuntamento fissato per la prossima settimana».

I due deputati grillini Luca Sut e Sabrina De Carlo tra ieri e oggi completeranno il ciclo vaccinale. Il forzista Novelli si dice «assolutamente e convintamente pro vaccino, da guarito ho fatto una dose come da prassi sanitaria».

Stessa procedura seguita da Aurelia Bubisutti della Lega: «Ho avuto la malattia, ho fatto una dose di J&J a giugno». Il leghista Moschioni precisa di essere favorevole «ai vaccini liberi, ma comunque mi prenoterò in questi giorni per la mia prima dose», mentre il suo collega di partito Panizzut afferma di «voler dare la precedenza alle categorie più fragili, che sono più a rischio». La coordinatrice di Fi Savino si è vaccinata «con due dosi di AstraZeneca», così come Rizzetto (Fdi), mentre il leghista Pittoni attende la seconda dose Pfizer per domani. Vaccinati a ciclo completo Patuanelli, Rosato, Serracchiani, Ciriani e Rojc. —

Video del giorno

La protesta di una signora no vax davanti a Letta

Granola fatta in casa

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi