Contenuto riservato agli abbonati

Il futuro direttore della Sores Amato De Monte si è vaccinato ma con il siero cinese: «Il decreto è rispettato»

Il futuro direttore della Sores ha usato il Sinopharm, non ammesso dall’Ema Riccardi: «La penso all’opposto, ma è una risorsa. Nomina alla Sores regolare»

TRIESTE Amato De Monte ha fatto il vaccino, ma ricorrendo al cinese Sinopharm. Il siero è autorizzato dall’Oms ma non dall’Eca e perciò non è ancora riconosciuto in Italia. Il primario della Terapia intensiva di Udine e prossimo direttore della centrale operativa di Palmanova è da settimane al centro di accese polemiche per la designazione senza concorso alla guida della Sores e la contrarietà espressa rispetto alla «legge arrogante, discriminante e violenta» sull’immunizzazione obbligatoria dei sanitari.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Trieste il giorno dopo la guerriglia: la polizia presidia il porto di Trieste

Gallinella su purea di zucca, patate croccanti e cavolo riccio

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi