In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni





Non ce l’ha fatta il ciclista che ieri mattina ha avuto un malore mentre pedalava in Carso. Luca Tonelli, 54 anni, residente a Sistiana, è deceduto in ospedale. L’uomo, impiegato all’Allianz, lascia la compagna e un figlio.

Tonelli si è sentito improvvisamente male attorno alle dieci e mezzo. Stava percorrendo in sella alla sua bicicletta da corsa la strada provinciale che attraversa il comune di Monrupino, in località Zolla. Si è accasciato a terra, perdendo conoscenza. Ha avuto un arresto cardiaco.

Sul posto è intervenuta un’ambulanza del 118. I sanitari hanno praticato a lungo le manovre di rianimazione.

Poco dopo sono giunti anche i carabinieri del Radiomobile di Aurisina e della Stazione di Villa Opicina. I militari hanno ricostruito la dinamica dell’episodio escludendo la responsabilità di terzi.

Nel frattempo il cinquantenne è stato trasportato in codice rosso al Pronto soccorso dell’ospedale di Cattinara. I medici hanno tentato ancora di rianimarlo, ma non c’è stato nulla da fare.

Stando a quanto si apprende, Tonelli non soffriva di particolari patologie. Era appassionato di bicicletta, un’attività che praticava abitualmente.

Ogni fine settimana, sfruttando la libertà dal lavoro, il cinquantenne era solito inforcare la sua bici per andare a pedalare sulle strade secondarie del Carso triestino, che amava moltissimo.

«Gli piaceva godere del paesaggio – ha ricordato ieri, affranta, la sorella Nadia – si fermava negli angoli che gli piacevano di più. Pedalare era una delle sue grandi passioni»

Il ciclista recentemente aveva ricevuto un premio dalla società per la quale lavorava, l’Allianz. «Un riconoscimento – ha spiegato ancora la sorella Nadia – ottenuto per il suo costante e grande impegno sul lavoro».

Da quando è iniziata l’emergenza pandemica, Luca Tonelli lavorava frequentemente in collegamento da casa, ma questo non gli aveva fatto rallentare i ritmi, anzi. Nato nel ‘67, si era sempre fatto apprezzare sia nello svolgimento dell’attività professionale, sia nei rapporti privati. Oltre alla compagna e al figlio, Tonelli lascia la mamma, che vive anche lei a Sistiana, la sorella Nadia e il fratello Marco. La notizia della sua improvvisa scomparsa ha destato sconcerto e dispiacere a Sistiana. —



I commenti dei lettori