Contenuto riservato agli abbonati

Il raro grillo del Lisert si prende la rivincita: ora colonizza anche la zona di Schiavetti

L’animale aveva già bloccato l’espansione industriale. L’obiettivo ambientalista è il riconoscimento di tutela del canneto

MONFALCONE. Dato per estinto nel 1987, riemerso nel 1996, il rarissimo, e sempre minacciato di scomparsa, Grillastro marmorato dell’Adriatico (Zeuneriana marmorata) ora è una presenza stabile nel canneto del Lisert, residuo dell’ambiente originale dell’area all’incontro tra mare, Carso, corsi d’acqua dolce, stravolta dall’industrializzazione. Tanto da poter consentire di prelevare alcuni esemplari per cercare di creare una nuova colonia nella zona umida, e protetta, del Biotopo Schiavetti.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Calcio, giornalista molestata in diretta tv dopo Empoli-Fiorentina

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi