Salcano, muore a 13 anni dopo aver fatto il bagno nell’Isonzo

L'Isonzo a Solkan Salcano, dove il 13enne è annegato. Foto Marega

Il personale sanitario, arrivati subito in loco,  ha cercato di rianimarlo ma non c'era più nulla da fare

SALCANO Aveva partecipato assieme a un gruppo di giovani amici alle attività del centro kajak di Salcano, a due passi da Gorizia oltreconfine. Poi, vista l'afa, si era fermato assieme a loro sul fiume Isonzo per un bagno. All'improvviso, stando alle scarne notizie che arrivano dalla Slovenia e riportate anche dal Primorski dnevnik, il ragazzino di 13 anni non è più riemerso.

L'Isonzo è un fiume infido con quei mulinelli che già nel passato hanno creato non pochi problemi a chi faceva il bagno. Immediati sono scattate le ricerche, che hanno impegnato sul fronte italiano dell'Isonzo i vigili del fuoco, e presto il ragazzo è stato individuato e ripescato.

Il personale sanitario, arrivati subito in loco,  ha cercato di rianimarlo ma non c'era più nulla da fare. Il tredicenne, originario e residente nella zona della Goriska, è deceduto.

Video del giorno

A Trieste la proposta di matrimonio di Salvatore alla sua Carla nel linguaggio dei segni

Frittata con farina di ceci e zucchine

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi