Incendio nella notte in uno stabile di via Galilei: 5 persone lievemente intossicate

Le fiamme hanno interessato alcune cantine e l’appartamento sovrastante. Il fumo ha invaso anche il palazzo attiguo e molte persone si sono riversate in strada per lo spavento

TRIESTE Attimi di paura, attorno alle 3 di notte, in uno stabile in via Galilei 7, dove, per cause da accertare, è divampato un incendio che dalle cantine ha poi intaccato anche il pavimento dell’appartamento sovrastante. 

Contrariamente a quanto emerso in un primo momento, cinque persone sono state trasportate all’ospedale di Cattinara per una leggera intossicazione. Tre di loro sono state dimesse quasi subito, mentre le altre due sono state sottoposte a ulteriori accertamenti, ma non risultano comunque in gravi condizioni.

L’allarme è scattato attorno alle 3: sul posto sono arrivati i vigili del fuoco del comando provinciale con la prima e seconda partenza, l'autoscala, un'autobotte e il funzionario  di guardia. Sul posto anche il personale sanitario del 118, la Polizia di Stato e l'Acegas.

Mentre i vigili spegnevano il rogo, molte persone si sono riversate in strada: non solo gli inquilini dello stabile interessato dalle fiamme, ma anche alcuni residenti del palazzo vicino, che è stato invaso dal fumo.

“Mi sono svegliata attorno alle 4 perché la stanza era piena di fumo – racconta una testimone che abita nel palazzo attiguo -: mi sono affacciata alla finestra e ho visto il giardino che separa i due stabili letteralmente avvolto come in una nube e persone che chiedevano aiuto dalle finestre di fronte”.

La messa in sicurezza è proseguita per tutta la mattina, con la chiusura di un tratto di strada. Uno degli appartamenti è stato dichiarato non agibile perché le fiamme hanno intaccato il solaio sottostante.

Video del giorno

A Trieste la proposta di matrimonio di Salvatore alla sua Carla nel linguaggio dei segni

Frittata con farina di ceci e zucchine

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi