Contenuto riservato agli abbonati

Miletić scrive a Zagabria: «L’Istria va considerata zona verde a livello Ue»

Il presidente della Regione chiede che l’Istria venga separata dalla Dalmazia sulla mappa del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie

Non ci sta l’Istria, regione che per l’intera pandemia da Covid-19 ha sempre avuto i dati migliori della Croazia, a restare classificata dall’Europa come zona arancione. Vuol e il verde l’Istria, soprattutto per il suo turismo, vero volano economico della contea.

L’Istria va dunque separata dalla Dalmazia sulla mappa del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie: è quanto chiede il presidente della Regione istriana Boris Miletić nella missiva con la quale invita il premier croato Andrej Plenković a intervenire nelle dovute sedi comunitarie.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Tutto calcolato, tra il superyacht e il ponte ci sono solo 12 centimetri

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi