Contenuto riservato agli abbonati

Inaugurato a Umago il nuovo Centro sportivo polivalente

L’impianto si sviluppa su 11 mila metri quadrati e ospita impianti per l’atletica ma anche campi di calcio, pallacanestro e pallavolo. Il costo è di 660 mila euro

UMAGO. Non c'era occasione migliore per inaugurare il Centro sportivo polivalente, che la premiazione dei migliori sportivi del territorio per il 2019 e 2020, saltata negli anni scorsi causa la pandemia.

La struttura, sorta vicino alla Scuola elementare croata “Marija e Lina” e al Palasport, dispone di due campi di pallacanestro, di un campo polivalente di calcio, di piste di atletica, di campi di pallavolo e tennistavolo mentre la pavimentazione è stata realizzata in gomma speciale, nel massimo rispetto degli standard in termini di agibilità e funzionalità.

La superficie complessiva del nuovo impianto è di 10.000 metri quadrati. I progettisti dello studio architettonico locale Mau, hanno preso lo spunto dalla felice configurazione del terreno per realizzare una struttura somigliante ad un'arena, dunque adatta per lo svolgimento di molteplici discipline. I lavori sono stati eseguiti dalle maestranze dell'impresa appaltatrice di Fiume Arhos per il costo di 660.000 euro attinti in massima parte dalle casse municipali mentre il ministero del Turismo e dello Sport vi ha contribuito con 93.000 euro versati in base al concorso per la ripartizione dei fondi finalizzati ai progetti nella sfera del turismo e dello sport. Si può dire che si tratta del maggior importo singolo ottenuto tramite il concorso stesso.

«Il complesso - ha detto il sindaco Vili Bassanese intervenuto all'inaugurazione - rappresenterà un vero e proprio generatore di sviluppo educativo, atletico, sportivo ma anche sociale, in quanto offrirà contenuti gratuiti per tutta la cittadinanza e per tutte le età».

Il nuovo centro sarà sicuramente ben accolto dai 4.000 sportivi su 14.000 abitanti di Umago, iscritti in ben 54 società. Si può dire che Umago vanta una spiccata vocazione sportiva in quanto già dispone di due palasport e due palestre scolastiche in grado di ospitare anche grandi eventi.

Il suo territorio vanta il maggior numero di società calcistiche in Istria e in proporzione dispone del più alto numero di campi, per la precisione 10 di cui 9 con erba naturale e uno con quella sintetica dotato di illuminazione artificiale. E poi ben 80 campi di tennis di cui 14 nel complesso di Stella Maris che ospite il tradizionale torneo Atp, e altri 25 presso l'Accademia di tennis a Catoro.

Umago di certo si sta dando molto da fare anche nel settore dell'istruzione: a Comunella è in corso la costruzione della Scuola media superiore del costo pari a 10,6 milioni di euro mentre nell'abitato di Morno sta nascendo la nuova scuola-asilo di un milione di euro. Negli ultimi 10 anni a Umago sono state ricostruite praticamente tutte le scuole e gli asili, in tutto ben 14 edifici.

Video del giorno

Trieste, fiamme sul tetto di un palazzo in viale d'Annunzio

Frittata con farina di ceci e zucchine

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi