I lavori proseguono in attesa della ripresa

La messa in sicurezza delle scarpate e le saldature 



Mentre triestini e turisti sperano di vederlo nuovamente operativo al più presto, continuano gli interventi sui binari del tram di Opicina, con l’inizio delle saldature al via la prossima settimana e la messa in sicurezza delle scarpate accanto alla linea, come ribadisce il Comune. Una vettura, spesso al mattino, compie anche alcuni giri di prova: normali tragitti di routine, nella parte bassa della tratta, dove la circolazione è possibile, mentre sui social gli appassionati della storica carrozza seguono ogni giorno con attenzione l’evoluzione del cantiere. In ogni piccolo dettaglio. «I lavori vanno avanti come da programma – conferma l’assessore ai Lavori Pubblici Elisa Lodi – e non ci sono intoppi, stanno arrivando i materiali, ganasce e fermi, per posizionare i binari, e la prossima settimana inizieranno le saldature. Si sta procedendo anche con la finitura dei marciapiedi ed è iniziata la messa in sicurezza delle scarpate, con un nuovo appalto».


A vigilare sull’opera in corso c’è anche un gruppo Fb, “Salviamo il tram di Opicina”, con 2.500 utenti, che quasi quotidianamente pubblicano foto e video sulla storica carrozza, mentre è in movimento in questi giorni. Tra gli ultimi filmati online quello della vettura 402, mentre scende lungo via Commerciale, e ancora la vecchia numero 6, ripresa a pochi metri dalla stazione di Opicina. Ma vengono anche immortalati gli interventi degli operai e dei tecnici lungo la linea, insieme a notizie e curiosità. Tutti con il desiderio di poter rivedere in il tram viaggiare.—



Video del giorno

Trieste, attracca sulle Rive il cacciatorpediniere Luigi Durand de la Penne

Barbabietola con citronette alla senape e sesamo

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi