Contenuto riservato agli abbonati

Un percorso immersivo per conoscere Van Gogh al Tiare di Villesse

È la mostra modulare e interattiva allestita nel centro commerciale e curata da Ernesto Anderle 

VILLESSE. Il pittore olandese Vincent Van Gogh non è solo l'artista dall'anima tormentata, dagli scatti d'ira, dai gesti drammatici e dai momenti di follia ma è soprattutto un uomo romantico, pieno di sogni, dalla grande sensibilità, desideroso di attimi di serenità e amante della natura e della vita. Sono questi aspetti del carattere di Van Gogh che hanno ispirato il pittore e illustratore Ernesto Anderle, noto con il nome d'arte di Roby il Pettirosso ad ideare la graphic novel "Vincent Van Love".

Le tavole a fumetti sono poi apparse in un libro e da qui è nata l'idea della mostra "Vincent Van Love. Al Cuore di Van Gogh" promossa dal Villesse Shopping Centre Management Team che è stata inaugurata all'EmotionHall, l'arena immersiva, modulare e interattiva dedicata all'arte e alla cultura. La mostra fa emergere un Van Gogh solare che amava la vita.

Le animazioni grafiche digitali e in movimento, ispirate alle tavole di Anderle, sono di Roby il Pettirosso e Federico Maccabelli. Ci sono i contributi di Elio e le Storie Tese (voce narrante e colonna sonora della mostra), Elianto e del blogger Nicolò Targhetta. Al vernissage della mostra erano presenti Giuliana Boiano, direttrice del Tiare Shopping, Nicola Bustreo, direttore artistico di EmotionaHall, l'artista Ernesto Anderle e Federico Zaghis di Yoonick Agency. «Van Gogh- spiega Anderle - era un uomo colto, amante della vita, aveva un sacco di amore e di energia. La forza la prendeva dalla natura e questa mostra è sulla natura». La mostra si sviluppa in 4 sale legate ai 4 elementi naturali: terra, aria, acqua e fuoco.

A Villesse la mostra interattiva dedicata a Van Gogh

Il percorso si apre nel corridoio immersivo con il pavimento che si illumina con immagini che rimandano alla pittura di Van Gogh. Si accede poi alla sala didattica dove grazie ai tablet è possibile approfondire la graphic novel Van Love e colorare digitalmente alcune tavole. Segue la sala immersiva: grazie alle multiproiezioni le tavole e i fumetti di Van Love diventano una serie di animazioni con protagonista assoluta la natura. Infine la Mirror Room: gli specchi ci fanno immedesimare nei colori e nelle emozioni di Van Love. La mostra resterà aperta al Tiare fino al 31 agosto, dal lunedì a domenica, dalle 18.30 alle 22.30. (ultimo ingresso 21.30). 

Video del giorno

Max Tramontini si candida come consigliere comunale di Trieste

Frittata con farina di ceci e zucchine

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi