Contenuto riservato agli abbonati

Riammissioni dei migranti: protestano le associazioni

Gianfranco Schiavone

Ics: in Parlamento mai nessuna ratifica dell’intesa fra i due Paesi. Attivisti della rete Lesvos. Calling in auto sabato fino  al confine fra Croazia e Bosnia

TRIESTE All’indomani del vertice italo-sloveno svoltosi alla Farnesina, il Consorzio italiano di solidarietà (Ics) presieduto da Gianfranco Schiavone prende posizione contro l’ipotesi di riavviare le riammissioni informali dei migranti. Nel frattempo le associazioni umanitarie afferenti alla rete Lesvos Calling lanciano una manifestazione internazionale contro le politiche migratorie europee, che si terrà sabato 19 giugno nella località di Maljevac, al confine tra Croazia e Bosnia Erzegovina: una carovana di automobili partirà da Trieste.

Lunedì

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Ictus cerebrale: come riconoscere i sintomi e come fare prevenzione

Grano saraceno al limone e rosmarino con rana pescatrice croccante su crema di sedano rapa

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi