Contenuto riservato agli abbonati

Ex del Sismi: «Regeni in Egitto per inglesi»

Giulio Regeni

Secondo Mario Grillandini, ex ufficiale del Sismi, 86 anni, teste nell’ambito del nuovo processo sulla strage del 2 agosto 1980, il ricercatore Giulio Regeni, ucciso nel 2016 in Egitto, sarebbe stato «un viaggiatore legale inconsapevole, per gli inglesi». Il teste ha spiegato che i viaggiatori legali «erano informatori del programma viaggiatori legali», persone che raccolgono informazioni nell’ambito del proprio lavoro per conto dei servizi segreti.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Trieste, punto lavori all'ex caserma della Polstrada di Roiano

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi