Contenuto riservato agli abbonati

Il Teatro Verdi di Trieste riparte con una pièce omaggio alle vittime del Covid

Si riapre al pubblico con uno spettacolo per sanitari e forze dell’ordine Avanti con il piano assunzioni: previsti 30 nuovi ingressi in vari reparti

TRIESTE Il Teatro Verdi di Trieste riapre le porte al pubblico con un evento speciale, Stabat Mater di Gioachino Rossini, un concerto commemorativo delle vittime della pandemia atteso domani alle 20. Ma non solo, in programma sono previste anche 30 nuove assunzioni, che si aggiungono alle 24 a tempo indeterminato già portate a termine tra il 2019 e il 2020. L’appuntamento musicale inaugurerà ufficialmente l’attività artistica 2012-2022, ma darà il via anche a una fase di rinnovamento.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Trieste, entrano i primi camion al Porto

Gallinella su purea di zucca, patate croccanti e cavolo riccio

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi