La linea marittima Trieste-Grado riparte martedì 15 giugno

Dopo la falsa partenza di martedì, sono stati completati tutti i corsi di formazione del personale e l’armatore ha anche fornito tutte le specifiche tecniche relative alla capacità della nave di fornire il servizio

TRIESTE Il collegamento marittimo Trieste-Grado partirà ufficialmente martedì 15 giugno dopo che oggi sono stati completati tutti i corsi di formazione del personale.

L’armatore – la veneziana Vidali group -, ha anche fornito tutte le specifiche tecniche relative alla capacità della motonave Ginevra di fornire il servizio, servizio che per 20 anni era stato coperto dal Delfino Verde ad assegnazione diretta. 

Il caso era sorto lo scorso 8 giugno, giorno previsto per la partenza di “Ginevra”. Il battello incaricato di coprire la linea marittima estiva Trieste-Grado non aveva preso il largo ed erano state sospese tutte e le tre coppie di corse programmate tra molo Audace e molo Torpediniere.

In serata era arrivata la comunicazione ufficiale: il servizio via mare partirà solo tra una settimana, il 15 giugno. La Capitaneria, in via ufficiosa, aveva avvertito che l’armatore doveva ancora completare la documentazione relativa all’organigramma dell’equipaggio, che è composto da quattro persone.

Altre voci accreditavano, oltre allo stop amministrativo, problemi meteo. La stessa Capitaneria ha spiegato che la certificazione, rilasciata dai colleghi di Venezia, è a posto e che “Ginevra” è abilitata a svolgere il servizio: ma la barca lagunare non porterà 300 passeggeri, come riferito nei giorni scorsi, bensì 149.

Video del giorno

Napoli, il boss in Ferrari alla comunione del figlio

Gelato vegan al latte di cocco e ciliegie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi