Contenuto riservato agli abbonati

Ladri in casa di notte, scatta l’allerta in Carso

Escalation di tentativi di irruzione con i proprietari delle abitazioni presenti. Casi a Santa Croce, Monrupino e Trebiciano. I colpi finora non sono andati a segno perché i malviventi, una volta scoperti dai residenti, si sono dati alla fuga

DUINO AURISINA. Raffica di tentativi di furto in casa (finora fortunatamente andati a vuoto, grazie alla pronta reazione dei proprietari) negli ultimi giorni sul Carso triestino. Episodi dalle caratteristiche simili si sono infatti registrati a Santa Croce, a Monrupino e a Trebiciano.

La tecnica è sempre la stessa: il ladro (o i ladri, perché non è ancora dato sapere se si tratta di un individuo singolo o di una banda) si avvicina alle abitazioni, prova ad aprire le porte o le finestre e, laddove trova facilità di accesso, entra, senza nemmeno curarsi della presenza dei residenti, creando così situazioni di potenziale pericolosità.

Il

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Trieste, entrano i primi camion al Porto

Gallinella su purea di zucca, patate croccanti e cavolo riccio

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi