Contenuto riservato agli abbonati

Presentato alla Regione il piano Metinvest-Danieli: ecco come sarà il nuovo polo dell’acciaio

In 12 pagine la cordata dei privati illustra nel dettaglio il progetto alle Noghere. Potenziale da 4 milioni di tonnellate all’anno e un fatturato da 2,5 miliardi

TRIESTE Un comprensorio industriale da 48 ettari dotato di una propria banchina galleggiante, investimenti per quasi 700 milioni di euro, 4 milioni di tonnellate di acciaio lavorate ogni anno, 450 assunzioni dirette e almeno 500 posti di lavoro generati dall’indotto. Sono questi i numeri del piano che i gruppi Metinvest e Danieli hanno presentato alla Regione.

Cifre e descrizione del nuovo impianto siderurgico ipotizzato alle Noghere sono contenuti in un dossier di dodici pagine.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Vinitaly, l'Abruzzo punta su bianchi e nuovi rosati

Gallinella su purea di zucca, patate croccanti e cavolo riccio

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi