Contenuto riservato agli abbonati

Allargamento a Est, parla l’ex ministro degli Esteri Frattini: «Russia, Cina e Turchia nei Balcani colmano il vuoto lasciato dall’Ue»

Franco Frattini è stato ministro degli Esteri e vicepresidente della Commissione Ue

«Dopo l’ingresso della Croazia Bruxelles poteva fermarsi ma anche dare segnali concreti di esistenza. Il pro-europeismo nei Paesi dell’area è diminuito»

TRIESTEI Balcani sono diventati la sua passione, da quando, come ministro degli Esteri ne fu un attore protagonista nonché fautore di una forte Ostpolitik italiana. Franco Frattini attuale presidente di Sezione presso il Consiglio di Stato, è stato, tra l’altro, ministro per la Funzione Pubblica dal 2001 al 2002; responsabile della Farnesina dal 2002 al 2004 e dal 2008 al 2011; vicepresidente della Commissione europea e Commissario europeo per la Giustizia dal 2004 al 2008.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Il coraggio della madre elefantessa: per difendere il cucciolo calpesta a morte un coccodrillo

Torta di grano saraceno con mirtilli e mele

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi