Contenuto riservato agli abbonati

Ecco il nuovo piano della mobilità ciclistica: dall’Adriatico ai monti carnici 1300 chilometri su due ruote

La Regione presenta la mappa completa inclusi centri di interscambio e raccordi. Già realizzati 600 km. Pizzimenti: «Bicicletta come mezzo non solo turistico»

TRIESTE La richiesta statale è contenuta all’articolo 5 della legge 2 del 2018: le Regioni predispongano un loro Piano della mobilità ciclistica. Il Friuli Venezia Giulia, «primo in Italia», fa sapere Graziano Pizzimenti, ha recepito quell’indicazione nell’ultima seduta di giunta, «dopo un lavoro di ricerca di un paio d’anni, con l'analisi e la raccolta di dati sviluppata anche nelle realtà locali per monitorare innanzitutto l'esistente».

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Egitto, Patrick Zaky è stato scarcerato: l'abbraccio con la madre e gli amici

Mousse alla nocciola e cioccolato, clementina e cardamomo

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi