Vaccini, al via le prenotazioni anche per il personale che lavorerà nei centri estivi

Bambini in un centro estivo

La vaccinazione andrà prenotata al cup online nella categoria "personale scolastico" e sarà necessario anche compilare un'autocertificazione di atto notorio scaricabile dal sito della Regione.

TRIESTE Agende aperte da oggi, 11 maggio, per la prenotazione del vaccino anti-covid a favore degli operatori ed educatori che presteranno servizio nei centri estivi in partenza dal mese di giugno, nonché per coloro i quali, a vario titolo, avranno accesso alle strutture e collaboreranno con gli enti gestori nell'organizzazione e nella conduzione delle attività per i minori. 

Lo comunicano l'assessore regionale all'Istruzione Alessia Rosolen e il vicegovernatore della Regione con delega alla Salute Riccardo Riccardi in vista dell'imminente apertura dei centri estivi

La vaccinazione andrà prenotata al cup online nella categoria "personale scolastico" e sarà necessario anche compilare un'autocertificazione di atto notorio scaricabile dal sito della Regione Fvg.

"Servono risposte veloci - sottolineano Rosolen e Riccardi - perché l'estate è alle porte. Il tempo è cruciale, a partire dalla pianificazione dei vaccini sia per gli educatori sia per coloro che accompagneranno i minori nei centri e nelle attività estive: la loro vaccinazione implica innanzitutto una tutela delle famiglie. In attesa che venga definito il quadro di riferimento nazionale e il protocollo di sicurezza per la riapertura dei centri estivi a cui le Regioni dovranno attenersi, riteniamo strategico muoverci d'anticipo".

"Alla luce dell'esperienza maturata lo scorso anno e dell'attuale situazione epidemiologica - continuano Rosolen e Riccardi - partecipando ai tavoli nazionali di definizione delle linee guida per attività ludico-ricreative per minori, abbiamo evidenziato la necessità di procedere ad una semplificazione delle procedure e della modulistica. Parallelamente, abbiamo incontrato i portatori di interesse per l'avvio dei Centri estivi nel territorio regionale, con i quali abbiamo condiviso la necessità di fare riferimento alla regolamentazione esistente che definisce un rapporto numerico educatore/minori più ampio rispetto a quanto previsto lo scorso anno".

"A breve - concludono gli assessori - verrà pubblicata la nuova modulistica per la segnalazione certificata di inizio attività propedeutica all'avvio delle attività ricreative estive e le principali indicazioni per garantire la possibilità ai minori del Friuli Venezia Giulia di partecipare alle attività estive".

Video del giorno

Napoli, il boss in Ferrari alla comunione del figlio

Gelato vegan al latte di cocco e ciliegie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi