Contenuto riservato agli abbonati

Museo del Mare di Grado, il giudice fa accelerare l’accordo

Il Comune di Grado spinge per aprire presto la struttura lungo la diga dedicato all’archeologia subacquea

GRADOManca ormai poco alla sottoscrizione dell’accordo fra Comune e Ministero per poter arrivare dopo quasi una trentina d’anni a veder aperto il Museo nazionale di archeologia subacquea. Nei giorni scorsi si è tenuto, infatti, un ulteriore incontro davanti al giudice Arturo Picciotto per affinare gli ultimi dettagli in vista dell’accordo, cioè del possibile inizio dei lavori per l’apertura del museo.

Video del giorno

Comunali 2022, primo dibattito pubblico tra candidati sul futuro di Gorizia

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi