Galleria Montebello da rifare: la carreggiata sarà dimezzata

In attesa del via ai lavori, definite le disposizioni di viabilità nelle aree di cantiere in piazza Foraggi, via Salata, via del Roncheto e nel tunnel. No a soste e pedoni

TRIESTE Non c’è ancora la segnaletica, ma è bene che i residenti e i viandanti ne vengano resi edotti a tempo debito poiché l’avranno lunga.

Mentre il consorzio Stabile sale dalla sannita Torrecuso senza dannarsi l’anima, il Comune mette le mani per organizzare cantiere e - soprattutto - traffico nella galleria Montebello-Foraggi in vista della riqualificazione che prima o poi partirà, essendo scattato venerdì 23 aprile il count-down di 440 giorni. Ormai è inutile formulare oroscopi sull’avvio dell’opera, che porta non meno di due mesi di ritardo rispetto agli auspici comunali.

Ancora croccante l’ordinanza con la quale, guardandosi allo specchio, il direttore dell’Urbanistica Giulio Bernetti dispone a se stesso quali misure intraprendere all’entrata/uscita del tunnel, per limitare l’impatto di quasi 15 mesi di lavori sulla circolazione urbana.

Il Municipio articola l’operazione-traffico in quattro luoghi ripensati da 12 “diktat”: piazza Foraggi, l’interno della galleria, via Francesco Salata, via del Roncheto.

In piazza Foraggi divieto di sosta su tutto il piazzale confinante con via della Tesa; ancora divieto di sosta per i 50 metri che corrono tra l’intersezione con via della Tesa e l’imbocco della galleria; divieto di transito sulla corsia d’uscita dalla galleria con svolta a destra verso viale dell’Ippodromo. Anche i pedoni prestino attenzioni alle limitazioni.

[[ge:gelocal:il-piccolo:trieste:cronaca:1.40005734:gele.Finegil.StandardArticle2014v1:https://ilpiccolo.gelocal.it/trieste/cronaca/2021/03/09/news/firmato-il-contratto-per-i-lavori-alla-galleria-montebello-cantiere-al-via-entro-45-giorni-1.40005734]]

All’interno dei 720 metri dell’infrastruttura, l’ordinanza prevede che non ci si possa sostare/fermare e che non sia permesso il transito pedonale. Ma soprattutto viene istituito un restringimento della carreggiata, anche se resta una corsia per senso di marcia: è soltanto l’aperitivo per quando nella galleria sarà inserito lo “scudo” che permetterà la convivenza di veicoli & cantiere.

All’uscita sud della galleria inizia via Salata, dove l’ordinanza ribadisce il no alla sosta e ai pedoni. Sulla destra c’è via del Roncheto nella quale, per una ventina di metri, non si sosta, non si cammina, si deve affrontare un restringimento di carreggiata con mantenimento delle due corsie.

Bernetti, uomo di mondo, si tiene assai largo concedendo tempo fino al San Silvestro 2022 per la conclusione dell’intervento. In teoria i lavori dovrebbero invece essere completati più o meno a luglio del prossimo anno.

Formato da tre aziende beneventane (Sicurbau, Alpin, Carsegnaletica), il consorzio Stabile, che ha vinto l’appalto nell’ottobre 2020, sarà supportato dal partner impiantista salernitano Alfieri. La ristrutturazione della Montebello-Foraggi, che vedrà alla ribalta anche AcegasApsAmga, è finanziata da oltre 9 milioni di euro, una delle capoliste del carnet municipale.

Video del giorno

Trieste, la cerimonia della Polizia locale per il 159esimo anniversario e l'omaggio ai caduti

Gelato vegan al latte di cocco e ciliegie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi