Contenuto riservato agli abbonati

Dentista 41enne di Mossa trovato morto in casa dalla moglie: affidate all’autopsia le cause del decesso

Alessandro Scorianz era titolare del poliambulatorio Dental team di via Zorutti. Vano il tentativo di rianimazione

Aggiornamento: Sarà l’esame autoptico, che non è stato ancora affidato, a chiarire le cause della morte improvvisa di Alessandro Scorianz, il noto odontoiatra originario di Mossa trovato senza vita nella sua abitazione di Lucinico, in via Brigata Re. L’ipotesi prevalente è che si sia trattato di cause naturali, imputabili a un malore ma la polizia di Stato vuole vederci chiaro per fugare ogni dubbio.

MOSSA. Alessandro Scorianz, quarantuno anni compiuti a gennaio, noto odontoiatra e titolare dell’ambulatorio “Dental team” di Mossa, è stato trovato morto ieri nella sua abitazione di via Brigata Re, nel tratto lucinichese della strada regionale 56. Un decesso improvviso.


A scoprire il corpo privo di vita del professionista è stata la moglie, attorno all’ora di pranzo. Immediatamente, sono stati chiamati i soccorsi e sono intervenute nell’abitazione due pattuglie della Polizia di Stato: una della Squadra mobile e l’altra, a supporto, delle volanti. È stata allertata anche l’automedica ma, a quanto si è potuto apprendere, l’impegno dei sanitari è risultato vano. Il suo cuore non è più ripartito.

Gli agenti, che mantengono uno stretto riserbo sulla vicenda, hanno effettuato tutti gli approfondimenti del caso, approfondimenti che hanno richiesto parecchio tempo, tant’è che le autorità sono rimaste nella casa sino al tardo pomeriggio. È intervenuta anche la Scientifica ma non risulterebbero segni di effrazione o il coinvolgimento di terze persone. Saranno gli esami autoptici a chiarire con certezza le cause che hanno portato al decesso improvviso di un uomo di appena 41 anni. Peraltro, Scorianz stava allargando la sua attività mossese sita fra le vie Codelli e Zorutti.

Conferme del decesso arrivano anche dal sindaco di Mossa Emanuela Russian che è rimasta senza parole di fronte alla notizia che ha iniziato a circolare in serata.

Laureato in odontoiatria e protesi dentaria all’Università di Padova, Scorianz era titolare a Montereale Valcellina anche dello studio dentistico che porta il suo nome. È stato docente al Master di secondo livello in Protesi fissa su denti naturali e su impianti all’Università La Sapienza di Roma ed era referente chirurgico della Biologithec.

Dal suo curriculum risultano anche numerosi interventi come relatore in corsi e congressi in Italia e all’estero.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Video del giorno

Max Tramontini si candida come consigliere comunale di Trieste

Frittata con farina di ceci e zucchine

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi