Contenuto riservato agli abbonati

Asma, ipertensione, celiachia: ecco chi può farsi vaccinare e quali sono le patologie ammesse

C’è un potenziale di 77 mila persone con patologie per cui sono autorizzate le immunizzazioni

TRIESTE Esiste una platea di poco meno 80 mila persone che possono vaccinarsi contro il coronavirus, ma che, almeno al momento, non hanno preso d’assalto, come avvenuto invece per altre categorie e fasce d’età, i sistemi di prenotazione regionali. Si tratta, nel dettaglio, degli under 60 affetti da particolari patologie, ma non a livello di gravità degli estremamente fragili, cui la Regione ha concesso, appunto, di richiedere l’immunizzazione.

Una scelta frutto, essenzialmente, di due motivazioni. La prima è legata al fatto che, come spiegato dallo stesso Massimiliano Fedriga nell’appello rivolto ai cittadini del Friuli Venezia Giulia, il 40% dei 60enni non si è ancora prenotato, così come il 25% dei 70enni, e la regione, quindi, rischia di non marciare a pieno regime nella campagna vaccinale attardandosi rispetto ad altri territori. Il corollario di questo teorema, poi, regala la considerazione di come, pur a fronte di dosi in consegna in deciso aumento, la mancanza di un sufficiente numero di adesioni porta alla possibilità di non riuscire a raggiungere – come accaduto negli ultimi giorni – i target di somministrazioni fissati dalla struttura commissariale.

Il problema del fine settimana, inoltre, è la non eccelsa partenza della nuova categoria di prenotazioni che ha toccato quota 5 mila 482 under 60 con patologie croniche venerdì e 430 sabato per un totale di nemmeno 6 mila persone, cioè meno del 10% degli aventi diritto. Ora, certamente la chiusura della gran parte delle farmacie – ormai canale privilegiato di prenotazione – ha pesato, così come va tenuto in considerazione che, purtroppo, il Friuli Venezia Giulia sconta, almeno negli ultimi anni, un tasso di adesione medio alle vaccinazioni “classiche” tra i più bassi d’Italia. Ma probabilmente è anche vero che le undici aree di patologia inserite nel piano nazionale sono generiche e più di qualcuno potrebbe non sapere ancora di potersi vaccinare.

Così, la Direzione Salute ha prodotto un elenco più specifico basato sui codici di esenzione (ma non soltanto come riferiamo a parte). Una lista che lascia comunque la possibilità al medico di base, e a coloro che svolgono l’anamnesi nei centri vaccinali, di allargare il loro spettro d’azione, ma che aiuta a fare chiarezza. Ecco l’elenco.

Malattie respiratorie: asma (007), insufficienza respiratoria cronica (024), broncopneumopatia cronica ostruttiva (057), sarcoidosi (Rh001). Malattie cardiocircolatorie: scompenso cardiaco (0A02), malattie delle arterie, dei capillari e delle vene (0C02), morbo di Buerger (036). Malattie neurologiche: psicosi (044), sclerosi sistemica progressiva (047), dipendenza da sostanze (014), epilessia (017), morbo di Parkinson e altre malattie extrapiramidali (038), anoressia nervosa-bulimia (005), demenze (011), malattia di Alzheimer (029), nuovo codice della sclerosi sistemica progressiva (Rm0120). Diabete-Endocrinopatie: diabete insipido (012), diabete mellito (013), ipotiroidismo (027), acromegalia e gigantismo (001), iperparatiroidismo-ipoparatiroidismo (026), malattia o sindrome di Cushing (032), morbo di Basedow (035), nanismo ipofisario (039), tiroide di Hashimoto (056). Hiv: infezione da Hiv (020). Insufficienza renale: patologie renali croniche (061), insufficienza renale cronica (023), rene policistico (062). Ipertensione arteriosa: senza danno d’organo (0A31), con danno d’organo (0031). Malattie autoimmuni: anemie emolitiche (003), artrite reumatoide (006), colite ulcerosa o malattia di Chron (009), morbo di Addison (022), lupus eramitoso sistemico (028), malattia di Sjorgen (030), morbo di Paget (037), neuromielite ottica (041), spondilite anchilosante (054), connettiviti indifferenziate (067), carenza congenita di Alfa-1 (Rc0200), ipercolesterolemia-iperlipidemia (025), malattia celiaca (059). Malattie epatiche: cirrosi epatica-billiare (008), epatite cronica attiva (016), Malattie cerebrovascolari: malattie cerebrovascolari (0B02). Malattie oncologiche: soggetti affetti da patologie neoplastiche maligne (048).

Video del giorno

Trieste, la pulizia dei fondali chiude Mare Nordest

Barbabietola con citronette alla senape e sesamo

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi