Contenuto riservato agli abbonati

Marcello e i modelli matematici della meccanica quantistica

"Quello che mi interessa capire - dice - è come ciò che studiamo in laboratorio emerga dalle leggi fondamentali che governano la Fisica microscopica. Nello specifico mi occupo degli aspetti matematici della Meccanica quantistica

TRIESTE È cresciuto e ha studiato a Roma, Marcello Porta, oggi professore associato in Fisica Matematica alla Sissa. Prima di giungere in città e dopo il dottorato in Fisica, Porta ha vissuto parecchi anni all’estero: «In Svizzera», dice «a 27 anni sono partito per Zurigo, dove ho lavorato per due anni al Politecnico. Dopo di che la mia ricerca è continuata all’Università di Bonn, dove mi sono fermato per un anno e mezzo, per poi rientrare in Svizzera, all’Università di Zurigo.

In seguito sono tornato in Germania, all’Università di Tubinga, per poco più di due anni», mentre dal 2020 è giunto a Trieste: «Una città che mi piace moltissimo. Certo in questo periodo la situazione non è ottimale per nessun luogo, ma devo ammettere che Trieste mi ha conquistato sia dal punto di vista culturale che naturalistico. Prima di viverci non la conoscevo bene. La sto scoprendo solo ora, mi affascina la sua natura di città di confine. È un posto diverso da tutti quelli in cui ho vissuto fino adesso».

Porta ha sempre avuto una passione per la scienza: «Fin da bambino mi chiedevo perché determinate cose accadevano in un certo modo, ma il merito di stimolare la mia curiosità va indubbiamente ai miei insegnanti, ho avuto la fortuna di avere un ottimo professore di Fisica al liceo. Durante gli studi universitari ho compreso che se volevo capire a fondo i fenomeni naturali, la Matematica era il linguaggio migliore».

Oggi si occupa di modelli matematici che descrivono il comportamento collettivo di materiali complessi: «Quello che mi interessa capire è come ciò che studiamo in laboratorio emerga dalle leggi fondamentali che governano la Fisica microscopica. Nello specifico mi occupo degli aspetti matematici della Meccanica quantistica». Tra i suoi interessi c’è il viaggio, ma anche lo sport, soprattutto quello a contatto con la natura: «Il viaggio e la natura sono sempre dimensioni della scoperta». —

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 

Crema spalmabile di lattuga, noci e feta greca

Casa di Vita
Video del giorno

I dieci versi dalle canzoni di Battiato da appuntarsi e non dimenticare

La guida allo shopping del Gruppo Gedi