Contenuto riservato agli abbonati

In Porto vecchio il tetto di 1.500 metri quadrati sugli spazi commerciali

Il porto Vecchio di Trieste

Nessun ipercoop né grandi centri nell’area: la variante urbanistica lo impedisce. Il sindaco Dipiazza: «Imprese più piccole insieme per investire su un magazzino»

TRIESTE I commercianti triestini, così come i consumatori, guardano con interesse, ma senza nascondere qualche preoccupazione, alle realtà commerciali che sbarcheranno in Porto vecchio. Punti vendita monomarca, supermercati, ristoranti, centri commerciali, mega store dell’arredamento o del bricolage: variante urbanistica alla mano, commercialmente parlando, cosa concretamente potrà sbarcare nell’ampia area del Porto vecchio?

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Trieste il giorno dopo la guerriglia: la polizia presidia il porto di Trieste

Gallinella su purea di zucca, patate croccanti e cavolo riccio

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi