Contenuto riservato agli abbonati

“Guardare oltre” lancia un sondaggio quadrilingue sulla Gorizia del futuro

GORIZIA Con l’allentamento delle restrizioni antiCovid può prendere il via con maggiore incisività anche il percorso immaginato dal nuovo gruppo politico (e futura lista civica alle elezioni comunali) “Guardare Oltre” per coinvolgere i goriziani nella definizione delle proposte per la Gorizia che verrà. Il gruppo ha innanzitutto dato il via alla distribuzione di un questionario attraverso il quale raccogliere istanze, suggerimenti, idee e riflessioni di chi vive la città. Per chi preferisce le vecchie abitudini, i moduli cartacei sono disponibili nei negozi e locali Ginger Boutique Cosmetica, Pasticceria Centrale, Libreria Voltapagina, Bar Mercato, Mercato coperto, K2 Sport, Libreria Faidutti, Farmacia All’Orso bianco, Laboratorio pizza Antonio Ferraro, Pasticceria L’Oca Golosa, Edicola La Stazione e Agraria Zavadlav. Per i più tecnologici c’è la versione online (http://bit.ly/questionario_percorso_partecipativo_GO).

I promotori hanno scelto la forma anonima, per non inibire nessuno nel fornire il proprio contributo, e hanno sposato la brevità. Il questionario vuol essere poi il più inclusivo possibile. «È possibile rispondere in italiano, sloveno, friulano e tedesco – fa sapere il gruppo Guardare Oltre -. Una scelta questa, che vuole rimarcare come queste lingue sono presenti sul territorio e parlate nelle diverse comunità e quartieri. Un multilinguismo che non solo rappresenta la storia e la cultura di Gorizia, ma anche un potenziale sviluppo economico e turistico per quanto riguarda la vicinanza geografica a Slovenia e Austria».

I questionari verranno raccolti fino a inizio giugno. A quel punto si procederà all’analisi delle risposte e delle proposte avanzate dai goriziani. Ma se i questionari servono per il confronto, potenzialmente, con ogni singolo goriziano, Guardare Oltre come annunciato ha iniziato a relazionarsi anche con associazioni e rappresentanti delle categorie economiche. «Alcuni incontri si sono già svolti, e nuovi appuntamenti sono già stati fissati per le prossime settimane – annuncia il gruppo politico -. Anche in questo caso lo scopo è quello di raccogliere opinioni e idee in modo da arricchire la futura proposta politica».

Patate novelle croccanti con asparagi saltati, uova barzotte e dressing allo yogurt e senape

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi