Contenuto riservato agli abbonati

Vaccinazioni in casa, fase intensiva al via: tra i medici di base aderisce uno su quattro

Si sono resi disponibili 55 su 220. L’iniezione a domicilio chiesta da più di 3.300 persone a Trieste e nell’Isontino 

TRIESTE Scatta la fase intensiva della vaccinazione domiciliare nel territorio dell’Azienda sanitaria giuliano isontina. Un potenziamento sostenibile anche grazie alla possibilità di arruolare i medici di base.

Dall’inizio della campagna vaccinale a oggi sono più di 3.300 a Trieste e nell’Isontino le persone che hanno chiesto di essere vaccinate a domicilio ed è stato possibile soddisfarne non più di 600 visto il numero limitato di forze in campo.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Indonesia, come una nuova Pompei: l'eruzione del vulcano Semeru trasforma un villaggio

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi