Contenuto riservato agli abbonati

Terapie intensive, la Regione Fvg tira dritto e replica agli anestesisti: «Numeri corretti»

Alberto Peratoner e un reparto di terapia intensiva

Aziende, Riccardi e Peratoner (Anestesisti) a confronto dopo la lettera-denuncia a nome dei 350 rianimatori regionali. L’assessore: buone performance anche nelle altre attività

TRIESTE La Regione respinge al mittente le accuse sulla presunta sottostima dei dati riguardanti i ricoveri nelle terapie intensive, bacchetta il sindacato degli anestesisti per il metodo scelto nell’esprimere le preoccupazioni della categoria e garantisce l’erogazione degli straordinari. Inoltre, sottolinea che nonostante l’emergenza Covid sono state assicurate le attività ordinarie, a cominciare dagli screening oncologici.

Ecco i punti fermi su cui si è articolata ieri la difesa dell’amministrazione regionale e in particolare del vicegovernatore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

"Chiara mi vuoi sposare?": la proposta di Ester sul campo di rugby a fine partita a Bari

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi