Contenuto riservato agli abbonati

Avvistata a Grignano una strana chiazza oleosa. Ma erano (insolite) alghe

Foto tratte da Fb (Area protetta di Miramare)

Portate a riva dalle correnti, di norma sono invisibili  

TRIESTE Come se non bastasse l’invasione di meduse, la Guardia Costiera ha segnalato ai responsabili dell’Area Marina di Miramare la presenza di un’insolita sostanza oleastra galleggiante nei pressi delle banchine di Grignano.

Le analisi fornite dai biologi, che hanno provveduto a raccogliere alcuni campioni di acqua marina, hanno fugato ogni timore iniziale: l’insolita sostanza non era altro che un grosso accumulo di Noctiluca Scintillans, ovvero una microscopica alga da sempre presente nel mare Adriatico, ma che solitamente giace in mare aperto risultando invisibile.

Video del giorno

Ghiacciaio della Marmolada, il video della zona del crollo il giorno prima

Insalata di quinoa con ceci, fagiolini, cetrioli, more e noci con salsa al cocco e curry

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi