Contenuto riservato agli abbonati

Lo spettro sanzioni fa presa tra i sanitari: oltre 700 “ritardatari” prenotano il vaccino

Primi effetti del decreto che prevede demansionamenti o tagli agli stipendi per medici e infermieri senza copertura 

TRIESTE Non è ancora un assalto alle prenotazioni, ma il timore di perdere lo stipendio ha messo in movimento parte dei circa 12 mila operatori sanitari che finora non hanno fatto la vaccinazione anti Covid in Friuli Venezia Giulia. Qualcosa però si è acceso, se nella prima settimana di aprile la Regione registra 737 nuova richieste per la somministrazione della prima dose di siero Pfizer o Moderna.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Animali altruisti: la storia di Koko, la gorilla che adottò il gattino

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi