Contenuto riservato agli abbonati

I rianimatori del Fvg a Fedriga: "La situazione nelle intensive è drammatica: numeri superiori a quelli dichiarati" - La lettera completa

Il presidente Peratoner a nome di «350 colleghi» lancia l'allarme sulla situazione ospedaliera in regione: «I veri numeri ci dicono che i pazienti Covid gravi sono ben di più di quanti dichiarati»

TRIESTE. «I veri numeri ci dicono che i pazienti Covid gravi di Terapia in tensiva in Friuli Venezia Giulia sono ben più di quanti dichiarati, superando decisamente il 50% dei posti letto intensivi totali occupati dai pazienti Covid». È una delle dure accuse lanciate venerdì 9 aprile alla Regione dall’associazione Aaroi Emac, che rappresenta i 350 medici anestesisti e rianimatori del Fvg, al lavoro da tredici mesi nella trincea più esposta della lotta alla pandemia.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Metropolis/10 - Nuovo Cinema Quirinale. Con Andrea Costa, Michele Emiliano (l'integrale)

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi