Contenuto riservato agli abbonati

Mercato coperto, la lista Adesso Trieste consegna 5.500 firme contro la grande distribuzione ai commercianti operanti nella struttura

Alle 11 di domani, venerdì 9 aprile, sarà invece la volta della conferenza stampa organizzata dal movimento Futura di Franco Bandelli 

TRIESTE Sono 5.500 le firme contro la grande distribuzione al Mercato coperto che oggi, giovedì 8 aprile, sono state simbolicamente consegnate ai commercianti operanti all’interno della struttura.

A consegnarle (la quota di 5.500 è stata raggiunta nelle ultime ore) una delegazione della lista Adesso Trieste: la civica, com'è noto, ha lanciato la petizione in Rete in seguito alla notizia delll'apertura, da parte dell'amministrazione comunale, a un possibile project financing dopo l'interesse dimostrato in questo senso da Lidl e Despar.

Mercato coperto di Trieste, consegnate ai commercianti le firme contro la grande distribuzione

La notizia aveva subito indignato le opposizioni, con la civica guidata da Riccardo Laterza che ha immediatamente lanciato la petizione online. Iniziativa tutt’altro che chiusa anche adesso che le firme sono state simbolicamente consegnate: “C’è ancora la possibilità di firmare”, fanno sapere i civici.

All’incontro gli attivisti di Laterza hanno portato simbolicamente un portachiavi per dimostrare la loro intenzione di “riprendersi le chiavi della città” e, in risposta al sindaco Dipiazza (“invece che raccogliere firme presentino un progetto”), si sono detti intenzionati a “capire quali sono i nodi che ostacolano un rinnovamento del sito “ e a “costruire, su base partecipativa, un progetto concreto di rilancio”.

Da Confcommercio un freno ai colossi nel Mercato coperto «Piccoli da tutelare»

Presente all’incontro anche il candidato in pectore del centrosinistra Francesco Russo. Alle 11 di domani, venerdì 9 aprile, sarà invece la volta della conferenza stampa organizzata nella struttura dalla lista Futura di Franco Bandelli per illustrare "la nostra idea per il futuro del sito, basata su piccolo commercio e prodotti locali”.

Prossimo passaggio lunedì 19 aprile con la seduta del consiglio della Quinta circoscrizione convocata sul caso dal presidente Roberto Dubs. Per l’occasione ha invitato gli assessori competenti: Paolo Polidori, Serena Tonel e Lorenzo Giorgi.

Banana bread al cioccolato

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi