Passeggiano sulla battigia a Grado nonostante la zona rossa, multata coppia friulana

Grado: la battigia in una foto d'archivio

Agli agenti hanno dichiarato di essere giunti a Grado per incontrare dei parenti, ma la scusa, dopo le immediate verifiche, non ha retto

GRADO. È costata cara la gitarella di Pasquetta a una coppia di Cervignano del Friuli. I due, sulla cinquantina, stavano beatamente passeggiando sulla battigia della spiaggia di Pineta a metà pomeriggio del Lunedì dell’Angelo ma sono stati notati dagli agenti della Polizia locale. Hanno dichiarato di essere giunti a Grado per la visita a dei parenti e poi hanno deciso di sgranchirsi un po’le gambe lungo la spiaggia.

Gli agenti non proprio convinti di quanto dichiarato hanno effettuato le opportune verifiche e alla fine è emerso che la coppia di friulani era giunta nell’isola unicamente per passare un po’d’ore di una splendida Pasquetta. Le due persone dovranno ora pagare ognuna 280 euro sempreché effettuino il versamento entro 5 giorni dall’infrazione. Diversamente la sanzione aumenta a 400 euro a testa.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Indonesia, come una nuova Pompei: l'eruzione del vulcano Semeru trasforma un villaggio

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi