Contenuto riservato agli abbonati

Con il cioccolato ci si consola dalla zona rossa: a Trieste le uova di Pasqua sono andate a ruba

L’anno dei record per il simbolo del periodo: «Le famiglie vogliono viziare un po’ i bimbi» 

TRIESTE Di marca o preparate dalle abili mani dei mastri cioccolatieri, ispirate ai personaggi dei cartoni o alle squadre di calcio, quest’anno a Trieste le uova di Pasqua sono andate a ruba. Spiazzando anche chi aveva fatto gli ordini o pianificato di prepararne un certo numero.

Ieri, giorno della vigilia, chi cercava di acquistarne uno ha dovuto faticare non poco, passando in rassegna i diversi supermercati cittadini o le pasticcerie, e dovendosi alla fine accontentare dei pochi pezzi rimasti.

Video del giorno

Bari, rimorchiatore affonda al largo della costa pugliese: le operazioni di soccorso

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi