Contenuto riservato agli abbonati

Padre e figlio presi a calci e pugni da tre ventenni in via dell'Istria: «Ci hanno aggredito senza motivo»

Papà e figlio dopo l'aggressione

Il papà ha riportato la rottura della mandibola. Il fatto è avvenuto nella stessa zona dove era avvenuta l'aggressione del nonno paletta

TRIESTE Un pugno in faccia partito all’improvviso da dietro le spalle. E poi i calci addosso, quando il ragazzo è ormai a terra. Erano in tre a picchiare: giovani sui vent’anni, ma non si esclude che uno possa essere minorenne. La loro identità non è ancora nota.

La vittima è un diciannovenne triestino. Si chiama Kristijan. Il branco ha pestato non solo lui, ma anche il padre quarantatreenne, Sergio, accorso per tentare di difendere il figlio.

Video del giorno

Napoli, aliscafo sbanda e si schianta contro la scogliera di Mergellina: paura tra i bagnanti

Bruschette integrali con fagioli e zucchine marinate

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi