Contenuto riservato agli abbonati

Frode sul carburante con società fantasma: sequestro da 53 milioni

La truffa è stata scoperta dalla Guardia di Finanza di Trieste

Indagine della gdf nell’ambito di Depositi Costieri

TRIESTE Maxi frode nel settore dei prodotti petroliferi con sequestro da 53 milioni di euro: protagoniste le Fiamme Gialle di Trieste e Napoli, coordinate dalla Procura campana, che hanno dato esecuzione a un sequestro preventivo finalizzato alla confisca, appunto, di beni per 53 milioni nei confronti di cinque soggetti, ritenuti responsabili di una frode fiscale nella commercializzazione di carburanti per autotrazione.

Come

Video del giorno

L'impressionante colata di ghiaccio dalla Marmolada vista dagli stessi escursionisti in salvo

Risotto integrale al limone con crudo di gamberi e pomodorini al timo

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi