Contenuto riservato agli abbonati

La Camera penale di Gorizia in sciopero: «In troppi senza mascherina»

L'avvocato di Gorizia Paolo Marchiori

Il presidente Marchiori aveva aderito allo stop nazionale 

GORIZIA La sospensione delle udienze fino al 2 aprile, di fatto, annulla l’astensione dalle udienze penali degli avvocati anche isontini prevista per i primi tre giorni della prossima settimana. La Camera penale di Gorizia aveva aderito all’iniziativa della giunta nazionale facendo proprie le osservazioni illustrate in una delibera.

«La sospensione delle udienze per contenere la diffusione del coronavirus è un fatto contingente, lo sciopero a cui anche la Camera penale di Gorizia ha aderito è nazionale e va oltre.

Video del giorno

Checco Zalone in festa sulla barca dell’oligarca

Insalata tiepida di cous cous con ceci neri, cipollotti e tonno

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi