Contenuto riservato agli abbonati

Fermato mezzo con 12 passeggeri al Lisert: il conducente era senza licenza

Un ordinario controllo di un finanziere del comando provinciale sul territori

A bordo persone reduci dalle cliniche dentistiche croate che avevano regolarmente pagato il trasporto

MONFALCONE Stavano riportando tranquillamente a casa, abitazioni sparpagliate nelle città del nord Italia, dodici pazienti finiti sotto i ferri delle cliniche dentali croate. Peccato che i due autisti di un servizio di noleggio con conducente (ncc) fossero del tutto privi della licenza di trasporto, cioè abusivi. E così, all’imbocco del Lisert, il viaggio è andato a rotoli, poiché di traverso si è infilata la classica paletta bianca e rossa dell’alt, calata dalle Fiamme gialle.

Già a un primo sguardo i finanzieri hanno annotato che sui sedili dei veicoli - entrambi da nove posti, immatricolati in Italia e provenienti dal Piemonte - c’erano più passeggeri di quelli consentiti dalle stringenti normative Covid.

Video del giorno

Comunali 2022, primo dibattito pubblico tra candidati sul futuro di Gorizia

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi