Contenuto riservato agli abbonati

Fiumicello, danno una festa nel cortile dell'affittacamera: multati sette operai impiegati a Monfalcone

I carabinieri hanno sentito la musica a tutto volume e sono andati a controllare

FIUMICELLO E VILLA VICENTINA. Stavano facendo una festa, con musica ad altissimo volume, in un portico esterno a un affittacamere. Sette persone, tutti operai in servizio in un'azienda di Monfalcone, che alloggiavano all'interno dell'affittacamere, sono state multate dalle forze dell'ordine, nella serata di domenica 21 marzo, per mancato rispetto della normativa anti contagio.

Erano da poco passate le 19 quando i carabinieri di Fiumicello Villa Vicentina, impegnati in un normale servizio di controllo sul territorio, hanno sentito la musica altissima.

A quel punto sono intervenuti in via Bozzata, all'esterno dell'affittacamere Ai Cocolars, a San Valentino di Fiumicello, e hanno trovato sette persone (due italiani, un cittadino cileno, tre albanesi e un paraguayano) visibilmente alterate dai fumi dell'alcol. Il proprietario dell'affittacamere non era presente ed è stato avvisato dai carabinieri in merito all'accaduto soltanto in un secondo momento. Per i sette operai è scattata una sanzione da 400 euro ciascuno (280 se pagata entro 5 giorni).

Controlli dei carabinieri anche a Buja dove un uomo di 35 anni è stato multato, poco dopo l'una di notte tra sabato e domenica, in via Usinis perché sorpreso al volante della propria automobile senza valido motivo.

Video del giorno

Ariella Reggio - Debegnac alle prese con Green Pass, QR, chat e Zoom

Granola fatta in casa

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi