Contenuto riservato agli abbonati

Il titolare del San Marco ai colleghi: «Il “capo in b” al banco deve costare 1,50 euro»

Delithanassis si sfoga su ristori del governo e chiusure: «In questo quadro andrà alzata l’inflazione»

TRIESTE. «A Trieste il “capo in b” al banco deve costare 1,50 euro». A lanciare l’affondo è il titolare dell’Antico Caffè San Marco, Alexandros Delithanassis, nel corso di uno sfogo sul tema dei ristori erogati dal governo nazionale. Delithanassis ci tiene a sottolineare che non si tratta di una provocazione bensì di una proposta concreta, che rivolge pubblicamente anche agli altri esercenti cittadini: «È una legge dell’economia.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

A Trieste i funerali di Liliana, il marito: "La verità verrà fuori"

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi