Contenuto riservato agli abbonati

Focolaio in chiesa a Ronchi: don Bottaccin dimesso dall'ospedale, ora è in quarantena

Oltre al parroco 86enne di Santa Maria Madre della Chiesa infette due religiose delle suore Passioniste e una ragazza

RONCHI Focolaio alla parrocchia di Maria Madre della Chiesa a Ronchi dei Legionari. Colpiti il parroco di 86 anni don Umberto Bottacin, due religiose della comunità delle suore Passioniste ed una ragazza che abita con loro. Le condizioni non sono comunque gravi e tutti stanno vivendo la quarantena a casa. Don Bottacin, nato a San Michele al Tagliamento il 29 settembre 1934, venerdì sera, però, era stato trasportato all’ospedale a causa del suo malessere.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Animali altruisti: la storia di Koko, la gorilla che adottò il gattino

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi