Contenuto riservato agli abbonati

Prevale la prudenza dei tecnici: a Trieste strada del Friuli riaprirà il 31 marzo

Dopo il collaudo il Comune contava di poter incassare il via libera già da domenica. Serve però aspettare che gli impianti anti-frana si assestino del tutto nel terreno

TRIESTE L’ottimismo del Comune “incrocia” la prudenza della Protezione civile. Risultato: strada del Friuli, nonostante la volontà di riaprire il più rapidamente possibile palesata dalla giunta, non tornerà percorribile prima del 31 marzo, in quanto i tecnici vogliono avere la certezza dell’avvenuta solidificazione del materiale inserito nel terreno per impedire ulteriori frane dopo quella di dicembre, che aveva costretto l’amministrazione municipale a introdurre un senso unico alternato nella tratto in prossimità di Contovello.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

"Chiara mi vuoi sposare?": la proposta di Ester sul campo di rugby a fine partita a Bari

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi