Contenuto riservato agli abbonati

Prefabbricati nella baia di Sistiana su un’area del Comune: scatta la multa alla SrS

L’intervento della Polizia locale in prossimità del cantiere avviato dall’imprenditore Fari per migliorare la rete fognaria

DUINO AURISINA Alla fine è “fioccata” la multa. Per alcune settimane, infatti, il cantiere aperto nella baia di Sistiana lato Caravella da Sergio Fari - presidente della Servizio ricreativo Sistiana SrS, la srl che gestisce gran parte dei pubblici esercizi e delle spiagge del posto - con l’obiettivo di ristrutturare la rete fognaria, nonché di predisporre gli allacciamenti per nuovi servizi, era stato al centro di polemiche.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Indonesia, come una nuova Pompei: l'eruzione del vulcano Semeru trasforma un villaggio

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi