Contenuto riservato agli abbonati

A Grado è sparito il mosaico di Marocco, il Comune denuncia il furto

L’opera si trovava sulla facciata della casa del custode del polisportivo che è stata demolita. Appello del sindaco

GRADO Mistero fitto sulla scomparsa del mosaico del polisportivo dell’Isola della Schiusa. L’opera realizzata da Aldo Marocco è stata rubata. I ladri hanno approfittato dei lavori del parcheggio. Il mosaico, che risale agli anni Settanta, misura 130 per 130 centimetri ed era posto sulla facciata della casa del custode-biglietteria. Il furto sarebbe avvenuto il giorno prima della demolizione della biglietteria, quindi circa un mese fa ma la notizia è emersa solo in queste ultime giornate anche se in realtà all’interno del Comune è da diverso tempo che si sta indagando.

Il

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Trieste, la protesta del "caffè contro il Green Pass" in piazza Unità

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi