Contenuto riservato agli abbonati

E' morto Giorgio Budicin, il goriziano ingiustamente accusato della Strage di Peteano

Giorgio Budicin con la moglie Nory nel loro ristorante a Medellin

Viveva in Colombia dove aveva aperto un ristorante con la moglie. Aveva 72 anni e le sue ceneri verranno portate nella tomba di famiglia 

GORIZIA Della Strage di Peteano non parlava mai. Nemmeno con la moglie. Ingiustamente arrestato e processato per l’attentato terroristico del 31 maggio 1972 in cui persero la vita tre carabinieri della Compagnia di Gradisca d’Isonzo, per lasciarsi davvero tutto alle spalle, il goriziano Giorgio Budicin aveva dovuto lasciare anche l’Italia. Si era trasferito in Colombia, paese natale della moglie Nory, dove a Medellín aveva aperto un ristorante di cucina italiana.

La coppia si era conosciuta nel 1991 a Verona, città dove allora Budicin viveva.

Video del giorno

"Perché li hanno lasciati andare?". Lo sfogo della sorella di Erica dispersa sulla Marmolada

Insalata di quinoa con ceci, fagiolini, cetrioli, more e noci con salsa al cocco e curry

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi