Contenuto riservato agli abbonati

Ospedali sotto pressione: a Monfalcone più pazienti che posti letto

Il Pronto soccorso dell’ospedale di San Polo (Foto Bonaventura)

Giornata critica al Pronto soccorso. I medici hanno cercato soluzioni alternative a Trieste e Gorizia. Rinforzi in serata

MONFALCONE All’ospedale di San Polo, domenica 14 marzo, si è vissuta una giornata particolarmente difficile. Il Pronto soccorso ha dovuto gestire i ricoveri di 18 pazienti positivi a fronte dei quattordici posti letto disponibili per l’emergenza Covid. I medici si sono trovati costretti a fronteggiare il continuo afflusso di ingressi in una sorta di ininterrotta catena di montaggio, alla ricerca di posti liberi a Trieste, dove poter trasferire almeno i pazienti più gravi.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

"Chiara mi vuoi sposare?": la proposta di Ester sul campo di rugby a fine partita a Bari

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi