Contenuto riservato agli abbonati

Suggerivano le risposte ai quiz per la patente, in sette a giudizio a Trieste

Auricolari e cellulari nascosti: così le risposte corrette ai quiz arrivavano tramite i complici collegati durante gli esami

TRIESTE ilL’auricolare nascosto e il suggeritore collegato al cellulare. Per i sette stranieri pizzicati nei mesi scorsi dalla Guardia di finanza era stato davvero un gioco da ragazzi superare l’esame di scuola guida e prendere la patente. Ma ora sta per arrivare il conto della giustizia: il pubblico ministero Pietro Montrone ha chiesto il rinvio a giudizio per tutti.

Gli imputati sono il trentaquattrenne pachistano Sajid Hussain, il trentaquattrenne pachistano Kabeer Hussain, il trentacinquenne pachistano Adeel Aslam, il trentacinquenne nepalese Sushil Sing, il trentaseienne libico Waqas Muhammad Usmani, il trentaquattrenne indiano Kanaiyalal Miteshbhai Darji e il ventinovenne pachistano Saddam Zafar.


Nell’ultima udienza in Tribunale del gup Luigi Dainotti il trentaquattrenne Sajid Hussain ha già patteggiato...

Video del giorno

Giordania, cede la fune e un serbatoio di cloro cade sulla nave: la nuvola tossica uccide 10 persone

Bruschette integrali con fagioli e zucchine marinate

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi