Contenuto riservato agli abbonati

Trieste, a Cattinara fino a 30 posti per la terapia intensiva

Riccardi: «Pronti a far salire i ricoveri». Sindacati: «L’organico sarà adeguato?» Intanto via libera per l’uso del nuovo test molecolare: basta un campione di saliva

TRIESTE Scatta il piano di potenziamento dei reparti Covid – a cominciare dalla terapia intensiva – a Cattinara. «Considerato l’aumento dei casi registrati negli ultimi giorni – ha annunciato ieri il vicegovernatore con delega alla Salute Riccardo Riccardi –, a partire dal 12 marzo Asugi aumenterà progressivamente la disponibilità dei posti letto in terapia intensiva e semi intensiva all’ospedale di Cattinara, adeguata alle eventuali necessità».

Video del giorno

I soldati ucraini sbagliano a usare il mortaio

Bruschette integrali con fagioli e zucchine marinate

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi